Menu

Costruire il Piano Didattico Personalizzato

Costruire il Piano Didattico Personalizzato

Indicazioni e strumenti per una stesura rapida ed efficace
Nuova versione con attivazione online del PDP EDITOR per i DSA (5 profili).

All'interno del volume è contenuto il link a cui accedere per il download del software e il codice seriale per attivarlo. Il software consente la creazione di 5 profili PDP per una durata massima di 5 anni dell'attivazione.


Come è noto, le Linee Guida del MIUR obbligano le scuole a stendere ogni anno un documento di programmazione in cui vengono esplicitati gli interventi che si intendono mettere in atto per ciascun alunno con DSA. Si utilizzano normalmente a questo scopo dei modelli cartacei «chiusi», con campi da compilare e opzioni da selezionare con delle crocette, che non permettono di calibrare o modulare le varie voci per un’effettiva personalizzazione. Le voci proposte sono riferite a un generico alunno con DSA, mentre servirebbero spesso delle formulazioni più specifiche che tengano conto del tipo di disturbo, delle sue conseguenze, delle potenzialità emerse, dello stile di apprendimento, del contesto educativo e altro. Ci vorrebbero quindi dei modelli molto più ampi e dettagliati che sarebbero però eccessivamente onerosi nella loro gestione e quindi di fatto improponibili.

Costruire il Piano Didattico Personalizzato offre alle scuole un programma e un manuale per compilare e gestire un PDP non più rigido, ma elaborato di volta in volta in base alle caratteristiche individuali e ai bisogni dell’alunno con DSA, migliorando la qualità del progetto educativo e l’efficacia della comunicazione con la famiglia.

La nuova versione di Costruire il Piano Didattico Personalizzato, oltre alla guida, offre un software per compilare e gestire il PDP migliorando la qualità del progetto educativo e l’efficacia della comunicazione con la famiglia. Con questo sistema multimediale il modello di PDP proposto viene compilato e aggiornato di volta in volta in base alle specifiche necessità dell’alunno con DSA. Per prima cosa viene definito il suo profilo, attraverso un questionario, e in base alle risposte date vengono individuate e proposte le forme di personalizzazione e i supporti di tipo compensativo/dispensativo ritenuti più probabili per l’alunno. Gli insegnanti selezioneranno quelle effettivamente idonee alle sue necessità ma potranno anche graduare l’intervento scegliendo tra le diverse articolazioni proposte della singola voce, da un livello minimo a uno massimo rispetto alla differenziazione con la classe o alla quantificazione delle azioni quando essa sia possibile e significativa.

Approfondimento: “Costruire il Piano Didattico Personalizzato” di F. Fogarolo e M. Ambrosini


INDICE

Presentazione (Patrizio Tressoldi)

Introduzione (Flavio Fogarolo)

CAP. 1 Il Piano Didattico Personalizzato (Flavio Fogarolo)

CAP. 2 Conoscere l’alunno (Melisa Ambrosini e Barbara Carta)

CAP. 3 Didattica individualizzata e personalizzata(Melisa Ambrosini, Barbara Carta, Claudia Munaro e Caterina Scapin)

CAP. 4 Gli strumenti compensativi (Flavio Fogarolo e Paolo Rizzato)

CAP. 5 Le misure dispensative (Piera Baron e Luigi Ceola)

CAP. 6 La valutazione (Maria Rita Cortese e Angiolella Dalla Valle)

CAP. 7 Gli impegni della famiglia (Maria Rita Cortese e Angiolella Dalla Valle)

CAP. 8 Guida all’uso del software Costruire il Piano Didattico Personalizzato

Bibliografia

Appendice



REQUISITI DI SISTEMA del SOFTWARE:

- Windows 8, Windows 7 e Windows Vista con Processore 1GHz o sup. e min. 1 GB di RAM

- Windows XP con Processore 800MHz o sup. e min. 256 MB di RAM

- risoluzione schermo 1024x768 a 65.000 colori (16 bit)

- 80 MB di spazio libero su disco fisso

- Microsoft .NET Framework 3.5

- Per l’uso il software deve essere attivato con una procedura on line



ISBN: 978-88-590-0651-0
Pagine: 209
Venduto da Erickson

€ 22,00
Associati ad AID
per usufruire dello sconto soci.

Ti potrebbero interessare anche...

ePico map + versione USB
€ 250,00
 
 
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Per nascondere questo messaggio clicca qui.